VIRTUEL EDITION SMOKE & RUM

 

Single malt opulento, prodotto con generosa dose di malti affumicati con ortiche raccolte a mano, ingrediente distintivo del produttore danese.
La maturazione di otto anni in botti first fill ex-Bourbon e second fill ex-Rum, oltre alla forza alcolica, dona a questo distillato notevole complessità e grande profondità di sentori. Un grande whisky da meditazione.

La nostra degustazione

N: Al naso l’ortica (marchio di fabbrica della distilleria), e le note vegetali secche sottolineano netti sentori di fumo, che dissipandosi rivelano sensazioni di pasticceria: dalla crema al caramello, passando per il cioccolato al latte. Ben distinguibile l’impronta delle botti di rum.

B: La bocca è calda, intensa, piena. Gli aromi avvertiti al naso trovano conferma e si arricchiscono di frutta secca (nocciola e mandorla), note agrumate di scorza d’arancia candita e sentori di legno di sandalo e rosa. Le note affumicate sempre presenti ricordano di volta in volta un buon sigaro stagionato, cenere e di nuovo un fumo secco e vegetale. Le sensazioni di pasticceria emergono con toffee, caramello, cioccolato al latte, crema e butterscotch (le caramelle al burro e zucchero di canna: forse un regalo del passaggio in botte di rum).

F: Il finale è lungo, persistente, caldo. La nota amaricante pulisce la bocca, invitando ad un altro sorso. Aspettando ancora, ricompaiono le note vegetali a ricordare l’ortica.

Gradazione: 60,3%
Invecchiamento: 8 anni (6 in first fill ex-Bourbon, 2 in second fill ex-Rum)
Formato: 50 cl, astucciato

165,00 IVA Incl.

VIRTUEL EDITION SMOKE & RUM

 

Single malt opulento, prodotto con generosa dose di malti affumicati con ortiche raccolte a mano, ingrediente distintivo del produttore danese.
La maturazione di otto anni in botti first fill ex-Bourbon e second fill ex-Rum, oltre alla forza alcolica, dona a questo distillato notevole complessità e grande profondità di sentori. Un grande whisky da meditazione.

La nostra degustazione

N: Al naso l’ortica (marchio di fabbrica della distilleria), e le note vegetali secche sottolineano netti sentori di fumo, che dissipandosi rivelano sensazioni di pasticceria: dalla crema al caramello, passando per il cioccolato al latte. Ben distinguibile l’impronta delle botti di rum.

B: La bocca è calda, intensa, piena. Gli aromi avvertiti al naso trovano conferma e si arricchiscono di frutta secca (nocciola e mandorla), note agrumate di scorza d’arancia candita e sentori di legno di sandalo e rosa. Le note affumicate sempre presenti ricordano di volta in volta un buon sigaro stagionato, cenere e di nuovo un fumo secco e vegetale. Le sensazioni di pasticceria emergono con toffee, caramello, cioccolato al latte, crema e butterscotch (le caramelle al burro e zucchero di canna: forse un regalo del passaggio in botte di rum).

F: Il finale è lungo, persistente, caldo. La nota amaricante pulisce la bocca, invitando ad un altro sorso. Aspettando ancora, ricompaiono le note vegetali a ricordare l’ortica.

Gradazione: 60,3%
Invecchiamento: 8 anni (6 in first fill ex-Bourbon, 2 in second fill ex-Rum)
Formato: 50 cl, astucciato

165,00 IVA Incl.

Brand

Fary Lochan

logo_fary lochan barrelway whisky

Fary Lochan si trova al centro della Danimarca, più precisamente a Farre (nel comune di Give), un paesino di case basse circondato da campi e boschi pianeggianti.
Qui, nel 2009, Jens-Erik Jørgensen ha iniziato a produrre whisky con l’intento di creare un distillato di altissima qualità, fortemente legato al territorio. Per fare ciò rispolvera un ricordo d’infanzia e decide di affumicare il malto con le ortiche (come da piccolo, sull’isola di Fyn, vedeva fare con i formaggi), per produrre un whisky unico al mondo.

Torna su
The_barrel_way_logo

Hai più di 18 anni?