VIRGIN CASK

 

Questa release della distilleria prende il nome dal metodo di maturazione utilizzato: 6 anni in cask nuovi di rovere americano. Si tratta di un imbottigliamento limitato proveniente da un’unica botte, che ha consentito la messa in commercio di sole 388 bottiglie. Ormai andato esaurito, siamo riusciti ad ottenere le ultime bottiglie disponibili di questo affascinante single cask.

Complesso e ricco di oli essenziali, si esprime attraverso le note di caffè, vaniglia, buccia di arancia, mela verde e spezie.

Riempimento botte: 5/5/2013 – Imbottigliamento: 7/8/2019 – Messa in commercio: 27/9/2019

La nostra degustazione

N: Le note della botte e della vaniglia sia aprono generose al naso, con sentori di caffè, di mela e scorza di arancia. La nota erbacea di ortica, firma della distilleria, completa il piacevole e complesso bouquet.

B: L’aroma trova conferma al naso arricchendosi di sensazioni di cuoio e di fave di cacao, oltre a note pepate e di crema alla vaniglia.

F: Il finale lungo e sontuoso rimanda alla pasticceria vanigliata, a cui fanno da contrappunto i piacevoli sentori tostati del caffè e quelli amaricanti del fumo d’ortica.

Gradazione: 47,1%
Invecchiamento: 6 anni in botte nuova di rovere americano
Formato: 50 cl, astucciato

165,00 IVA Incl.

VIRGIN CASK

 

Questa release della distilleria prende il nome dal metodo di maturazione utilizzato: 6 anni in cask nuovi di rovere americano. Si tratta di un imbottigliamento limitato proveniente da un’unica botte, che ha consentito la messa in commercio di sole 388 bottiglie. Ormai andato esaurito, siamo riusciti ad ottenere le ultime bottiglie disponibili di questo affascinante single cask.

Complesso e ricco di oli essenziali, si esprime attraverso le note di caffè, vaniglia, buccia di arancia, mela verde e spezie.

Riempimento botte: 5/5/2013 – Imbottigliamento: 7/8/2019 – Messa in commercio: 27/9/2019

La nostra degustazione

N: Le note della botte e della vaniglia sia aprono generose al naso, con sentori di caffè, di mela e scorza di arancia. La nota erbacea di ortica, firma della distilleria, completa il piacevole e complesso bouquet.

B: L’aroma trova conferma al naso arricchendosi di sensazioni di cuoio e di fave di cacao, oltre a note pepate e di crema alla vaniglia.

F: Il finale lungo e sontuoso rimanda alla pasticceria vanigliata, a cui fanno da contrappunto i piacevoli sentori tostati del caffè e quelli amaricanti del fumo d’ortica.

Gradazione: 47,1%
Invecchiamento: 6 anni in botte nuova di rovere americano
Formato: 50 cl, astucciato

165,00 IVA Incl.

Brand

Fary Lochan

logo_fary lochan barrelway whisky

Fary Lochan si trova al centro della Danimarca, più precisamente a Farre (nel comune di Give), un paesino di case basse circondato da campi e boschi pianeggianti.
Qui, nel 2009, Jens-Erik Jørgensen ha iniziato a produrre whisky con l’intento di creare un distillato di altissima qualità, fortemente legato al territorio. Per fare ciò rispolvera un ricordo d’infanzia e decide di affumicare il malto con le ortiche (come da piccolo, sull’isola di Fyn, vedeva fare con i formaggi), per produrre un whisky unico al mondo.

Torna su
The_barrel_way_logo

Hai più di 18 anni?